Quello di ottobre, per il territorio emiliano, si presenta come un mese ricco di musica. Le sonorità del cantautorato italiano, unite ad un pizzico di blues e di rock, renderanno la stagione autunnale a dir poco ghiotta!

Ecco gli eventi assolutamente da non perdere.

Francesco De Gregori

Ritorna sulla scena con un album dedicato al suo grande amico Lucio Dalla.
Sotto il vulcano” è il quarantanovesimo lavoro del cantautore romano e per celebrare questo importante traguardo De Gregori ha deciso di intraprendere un tour che lo porterà a toccare diversi angoli di mondo, da Bruxelles a New York passando per Nonantola (MO), dove l’artista si esibirà il 13 ottobre, ore 21, al Vox Club.

Raphael Gualazzi

Se siete amanti del jazz e della commistione di generi musicali non potete perdervi il concerto che Gualazzi terrà in occasione del Festival Verdi al Teatro Farnese di Parma.
Il 18 ottobre il pianista e cantante, salito alla ribalta vincendo Sanremo Giovani nel 2011, porterà tutta la sua energia e il suo estro creativo sulle tavole di uno dei teatri più suggestivi del territorio: un’alchimia di suoni per veri cultori della musica.

Stefano Bollani

Altrettanto emozionante sarà l’intervento di Stefano Bollani alla rassegna Bologna Modern organizzata dal Teatro Comunale di Bologna.
Il pianista, compositore e conduttore televisivo calcherà le scene bolognesi domenica 22 ottobre, ore 20:30, per un concerto in cui i veri protagonisti saranno lui e il suo amato compagno di avventure: il pianoforte.

Luciano Ligabue

Quando si esibisce nella sua terra dà sempre il meglio di sé! La prossima data del suo “Made in Italy – Palasport 2017” si terrà a Casalecchio di Reno (BO) il 27 e 28 ottobre, ore 21.
I fan potranno riascoltare il loro beniamino dopo il riuscitissimo intervento alle corde vocali. I due live prevedono, oltre agli storici cavalli di battaglia del rocker di Correggio, anche i nuovi brani estratti dall’ultimo lavoro discografico dello scorso anno.

Mark Lanegan

Sempre al Vox Club di Nonantola (MO), il 29 ottobre, si esibirà l’ex frontman degli Screaming Trees, Mark Lanegan.
Il cantante grunge, con la sua musica capace di toccare le corde più profonde e nascoste di ogni ascoltatore, presenterà il suo ultimo lavoro “Gargoyle” che lo conferma come una delle voci più rappresentative di chi, negli anni Novanta, è cresciuto a suon di chitarre e testi intensi.

Questi sono solo alcuni degli eventi più significativi che ci siamo sentiti di segnalarvi.

Tanti altri concerti riempiono le stagioni dei teatri e gli spalti dei numerosi palazzetti dello sport sparsi per l’area emiliana. Non a caso l’Emilia è culla di tantissimi artisti, anche di fama internazionale, e la sua tradizione musicale è famosa in tutta Italia, e non solo!