Spesso si ritiene che per contenere la spesa energetica l’azione migliore sia quella di contrattare o cambiare fornitore di energia, spesso si è anche tratti in inganno con proposte e tariffe per nulla chiare e semplici.

“Se non sono contento cambio fornitore. Bello il mercato libero!”. Illusioni.

Ci sono misure di contenimento della spesa energetica decisamente efficaci e soprattutto durature nel tempo rispetto a guardare il costo di un kW/h in bolletta. Queste misure rientrano tutte sotto la categoria: riduzione dei consumi.

O meglio: riduzione degli sprechi energetici, quelli che i giapponesi chiamano muda.

Quando pensiamo all’ambiente domestico possiamo già fare un elenco di questi semplicissimi fattori di spese non necessarie:

  • Non spegnere le luci uscendo da una stanza anche se per breve tempo
  • Lasciare gli elettrodomestici con la funzione di stand by attivata
  • Utilizzare lampadine più potenti del necessario
  • Non gestire correttamente l’impostazione della temperatura interna negli impianti di riscaldamento e raffrescamento, anche in funzione della temperatura esterna.

Piccoli esempi per grandi sprechi che vanno a pesare sulla nostra bolletta.

Quando parliamo di imprese le cose si complicano a suon di compressori, motori elettrici, illuminazioni, ecc.., impianti che debbono funzionare frequentemente, anche 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ampi spazi da riscaldare o raffrescare.

In entrambe le situazioni, quasi sempre esistono margini di efficientamento e miglioramento enormi, come gli ottimizzatori di voltaggio (indispensabili nel gestire l’eccesso ti tensione nella fornitura della rete) o di stabilizzatori di tensione.

Riducendo la tensione si hanno due importanti vantaggi: immediato risparmio sui consumi di energia elettrica, allungamento della vita degli apparati elettrici, esistono studi comprovanti che una tensione energetica superiore del 10% all’ottimale (V 215/220), incide negativamente sulla durata degli apparati elettronici del 40%

Se poi aggiungiamo la possibilità di inserire sul nostro impianto termico un ottimizzatore per caldaie il gioco è presto fatto: le bollette ci sorrideranno invece di digrignarci i denti.

Certamente non si può fare da soli se si vogliono ottenere risultati performanti e duraturi nel tempo. Affidarsi a tecnici professionisti e di grande esperienza è indispensabile e Virgo Energie mette a vostra disposizione tutta la sua comprovata esperienza nel settore. Un’occasione per fare davvero un primo passo verso il taglio delle spese energetiche, verso l’accesso ai titoli di efficienza energetica e verso un maggiore rispetto dell’ambiente che tanto amiamo.