“La vita è una combinazione di pasta e magia”

disse una volta Federico Fellini, capace di stupire e incantare il mondo intero con i suoi sogni e le sue premonizioni misteriose. Chissà se il grande regista di capolavori indimenticabili come “Amarcord” e “La dolce vita”, amante delle cose buone e dell’Emilia Romagna, intuì mai la magia che può racchiudersi in una pasta che nasce dall’incontro con un altro dei protagonisti della tavola più carichi di fascino e storia: il vino. A regalarci oggi questo abbraccio di gusto e poesia è la Cantina di Gualtieri (Reggio Emilia), che ha donato all’elemento principe della dieta mediterranea i profumi e i sapori del Lambrusco, per antonomasia il vino della convivialità e del piacere di stare insieme. Da qui è nata prima la pasta al Buccia Amara, un Lambrusco intenso e spumeggiante grande interprete della migliore tradizione reggiana, e poi la pasta ai Vinaccioli, ultima creazione gourmet della Cantina destinata a chi ama dilettarsi in cucina con inediti abbinamenti per stupire i propri commensali.

Sapori genuini e stuzzicanti

Le due paste gourmet firmate dalla Cantina di Gualtieri nascono da un impasto di semola di grano duro antico (il Senatore Cappelli) a cui viene aggiunto, in un caso, il Lambrusco Buccia Amara della stessa Cantina e, nell’altro, una farina di vinaccioli. L’apporto nell’organismo dell’acido linoleico e di antiossidanti, particolarmente concentrati nei tannini e nei polifenoli del Lambrusco, favoriscono la prevenzione dell’ossidazione delle lipoproteine e permettono l’eliminazione dei radical liberi. Le due paste rispettano pienamente gli standard della dieta proposta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per uno stile di vita sano e sono state riconosciute idonee dalla Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori): una certificazione molto selettiva che garantisce la genuinità degli ingredienti e la correttezza del processo di preparazione.

Fantasia al potere in cucina

pasta-cantina-gualtieri

Sia la pasta al Buccia Amara che quella ai Vinaccioli condividono con il Lambrusco la pienezza di sapore e il carattere versatile, requisiti ideali per dare vita in cucina a ricette mai banali. I condimenti perfetti per la pasta al Buccia Amara sono quelli tradizionali della cucina della pianura padana, capaci di dare risalto al gusto rotondo della pasta: con un ragù di salsiccia o una salsa di zucca e Parmigiano Reggiano porterete in tavola un bel piatto di Emilia. Mentre chi ama i condimenti dagli aromi più raffinati potrà trovare piena soddisfazione con alcune scaglie di tartufo nero. Per la pasta ai Vinaccioli, invece, spazio a un profumato condimento di zucchine e curcuma da impreziosire, a vostra scelta, con basilico e formaggio di capra. Buon appetito!